Le bellezze del Sulcis

Il Fantar House e la nostra Terra

Fluminimaggiore

08Set

Il territorio di Fluminimaggiore fu abitato fin da età antichissime, come hanno dimostrato i ritrovamenti archeologici attribuibili all’età del Bronzo (1500-1200 a.C.) effettuati nelle grotte sepolcrali di <«S’Oreri» o «Genna Luas».

L’interesse per le risorse minerarie di cui è ricca la zona, portò a una continuità di insediamenti umani anche in età fenicio-punica e romana. Di costruzione punica, come è stato provato dalle campagne di scavo condotte nel 1967-68, è il tempio di Antas. situato nella boscosa valle omonima.

Nello stesso sito o poco discosto, pare sorgesse il centro minerario romano di Metalla, citato nell’Itinerario antoniniano (redatto al tempo di Caracalla, 211-217 d.C.), come una delle stazioni toccate dalla strada che correva lungo la costa occidentale dell’isola. Il sito di Antas fu abitato anche in epoca medievale sicuramente fino al 1421; prima della fine del XVI secolo risulta però spopolato.

Il paese di Fluminimaggiore sorgeva, nel Medioevo, a qualche chilometro dall’attuale sito, in vista del mare. Appartenne al giudicato di Cagliari e fu compreso nella curatoria del Cixerri. Dopo la caduta del giudicato, divenne possesso dei conti Donoratico della Gherardesca, poi del Comune di Pisa al quale fu tolto dagli Aragonesi che nel 1324 conquistarono i domini pisani, Nel 1330 per la sua posizione al confine tra il giudicato di Cagliari e quello di Arborea, fu oggetto di contesa tra il re d’Aragona Alfonso IV e il giudice arborese Ugone II, che lo rivendicò per la curatoria di Bonorzuli.

Nel 1421 il re d’Aragona la concesse in feudo a Niccolò Gessa. Più tardi passò alla famiglia Asquer. In seguito a varie incursioni barbaresche il paese venne abbandonato dall’XVIII secolo, venne rifondato nel XVIII per iniziativa di Pietro Maccioni di Terralba che, ottenuta dal visconte Ignazio Asquer una vasta area di territorio.

LEAVE A COMMENT

QUESTO SITO WEB UTILIZZA I COOKIE

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie ci consentono di contare le visite e le sorgenti di traffico, quindi possiamo misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito.


Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi